Principi Generali

I principi generali definiti per l’attuazione della Direttiva 2007/60/CE sono:
– utilizzare e valorizzare tutte le conoscenze disponibili sia nella pianificazione di bacino sia negli studi per l’aggiornamento e l’attuazione del PAI sviluppati, a partire dal 2001, a scala di bacino e a scala locale;
– valutare  l’adeguatezza di tale quadro conoscitivo  in relazione alle prescrizioni del D.Lgs 49/2010;
– rendere omogenee  le conoscenze in funzione di una rappresentazione della pericolosità del contesto alpino coerente e confrontabile;
– aderire alle raccomandazioni della Common implementation strategy (CIS) della Direttiva 2000/60 CE, che pone l’accento sulla necessità di coordinare approcci, metodi valutativi e misure dei due Piani di matrice europea.